Nei giorni scorsi è stato dato il via libera all’entrata in vigore della social card 2013. Si tratta di una normale carta di pagamento elettronico, con una sostanziale differenza: le spese, invece che essere addebitate al titolare della Carta, sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato.
La Social Card viene rilasciata direttamente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze; avrà validità un anno e avrà un budget già stanziato pari a 50 milioni di euro. La social card può essere utilizzata per effettuare i propri acquisti in tutti i negozi alimentari abilitati al circuito Mastercard. Vi è poi una fitta rete di esercizi commerciali che mette in atto una serie di sconti aggiuntivi alle normali promozioni.

Per il 2013, la carta acquisti del valore di 400 euro mensili sarà adottata in via sperimentale dai dodici capoluoghi più popolati del Paese, ossia Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Venezia e Verona.


I requisiti necessari per ottenere la Social card ordinaria sono:

  • essere di età non inferiore a 65 anni;
  • essere cittadino/a italiano/a residente in Italia e regolarmente iscritto all’Anagrafe;
  • avere trattamenti pensionistici o assistenziali che, cumulati ai relativi redditi propri, sono di importo inferiore a 6.701,34 € all’anno o di importo inferiore a 8.935,12 € all’anno, se di età pari o superiore a 70 anni;
  • avere un ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente), in corso di validità, inferiore a 6.701,34 €;
  • non essere intestatario/i di più di una utenza elettrica domestica;
  • non essere intestatario/i di utenze elettriche non domestiche;
  • non essere intestatario/i di più di una utenza del gas;
  • non essere proprietario/i di più di un autoveicolo;
  • non essere proprietario/i, con una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso abitativo;
  • non essere proprietario/i, con una quota superiore o uguale al 10%, di immobili non ad uso abitativo o di categoria catastale C7;
  • non essere titolare/i di un patrimonio mobiliare, come rilevato nella dichiarazione ISEE, superiore a 15.000 €;
  • non fruire di vitto assicurato dallo Stato o da altre pubbliche amministrazioni in quanto ricoverato in istituto di cura di lunga degenza o detenuto in istituto di pena.

Ottenere la Social card 2013 è molto semplice. Basterà infatti scaricare il modulo apposito, compilarlo in ogni sua parte e dopo di che spetterà all’ufficio Postale, dopo una verifica della completezza e conformità della documentazione presentata, a rilasciare una copia della richiesta. Qualora le domanda della Carta Acquisti venga accettata, verrà recapitata presso l’indirizzo di residenza indicato, una comunicazione con l’invito a recarsi presso un Ufficio Postale abilitato, per il ritiro della Carta Acquisti elettronica.
Sulla carta sarà già disponibile, e immediatamente utilizzabile, l’importo complessivo spettante nel bimestre in corso alla data di presentazione della domanda. Per effettuare il ritiro sarà necessario presentare la suddetta comunicazione in originale, la copia della richiesta e un documento d’identità in corso di validità proprio o della persona delegata come titolare della carta.

 

Modulo social card

La domanda per la social card ordinaria deve essere presentata presso l'Ufficio Postale, utilizzando il modulo social card. Il modulo social card è reperibile è diverso a seconda che il beneficiario è il soggetto ultra65enne o il minore di anni 3.

Di seguito ecco i moduli necessari:

- Modulo social card ultra65

- Modulo social card minori3

Nella domanda di social card l’interessato deve dichiarare di essere in possesso di tutti i requisiti previsti dalla legge e indicati di cui sopra. Una volta compilato il modulo social card deve essere presentato all’Ufficio postale che provvederà a trasmetterlo in via telematica all’Inps. L’Inps effettua tutte le verifiche del caso e se vi è un esito positivo, invita il soggetto beneficiario a ritirare la sua carta acquisti.

 

Contatta l'avvocato

Invia la richiesta via eMail

Richiesta parere
via eMail

Fissa un appuntamento telefonico

Appuntamento
al telefono

 

Fissa un appuntamento in studio

Appuntamento
in studio

Trova

Articoli correlati

    Sedi

    73100 Lecce, LE
    Piazza Mazzini, 72
    74015 Martina Franca, TA
    Via S. Quasimodo, 12

    drLogo

    Contatti

    mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Mobile +39.320.7044664