La legge inserisce quindi nel Codice penale il delitto di omicidio stradale (articolo 589-bis) attraverso il quale è punito, a titolo di colpa, con la reclusione (di diversa entità in ragione del grado della colpa stessa) il conducente di veicoli a motore la cui condotta imprudente costituisca causa dell’evento mortale.

Cerchiamo di fare chiarezza.

  • SANZIONI OMICIDIO STRADALE
    Sanzione base: da 2 a 7 anniTasso alcolemico superiore a 0,8 g/l
    Guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope
    Guida in centro urbano a velocità superiore a 70 Km/h: da 5 a 10 anni
    Attraversamento di un incrocio con il semaforo disposto al rosso: da 5 a 10 anni
    Circolazione contromano: da 5 a 10 anni
    Inversione di marcia in prossimità di intersezioni, curve o dossi: da 5 a 10 anni
    Sorpasso in corrispondenza di un attraversamento pedonale: da 5 a 10 anni
    Sorpasso in corrispondenza di linea continua: da 1 a 3 anni
    Guida in stato ebbrezza grave (oltre 1,5 g/l): da 8 a 12 anni
    Autisti professionisti in stato di ebbrezza media oltre 0,8 g/l: da 8 a 12 anni
    Autisti professionisti in stato di alterazione da sostanze stupefacenti: da 8 a 12 anni.

 

  • SANZIONI LESIONI STRADALI GRAVI
    Sanzione base: da 3 mesi a 1 annoTasso alcolemico superiore a 0,8 g/l: da 1,6 a 3 anni
    Guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope: da 1,6 a 3 anni
    Guida in centro urbano a velocità superiore a 70 Km/h: da 1,6 a 3 anni
    Attraversamento di un incrocio con il semaforo disposto al rosso: da 1,6 a 3 anni
    Circolazione contromano: da 1,6 a 3 anni
    Inversione di marcia in prossimità di intersezioni, curve o dossi: da 1,6 a 3 anni
    Sorpasso in corrispondenza di un attraversamento pedonale: da 1,6 a 3 anni
    Sorpasso in corrispondenza di linea continua: da 1,6 a 3 anni
    Guida in stato ebbrezza grave (oltre 1,5 g/l): da 3 a 5 anni
    Autisti professionisti in stato di ebbrezza media oltre 0,8 g/l: da 3 a 5 anni
    Autisti professionisti in stato di alterazione da sostanze stupefacenti: da 3 a 5 anni

In ogni caso la pena è aumentata se:
- il fatto è commesso da persona non munita di patente di guida o con patente sospesa o revocata,
- il veicolo a motore sia di proprietà dell’autore del fatto e tale veicolo sia sprovvisto di assicurazione obbligatoria.
- il conducente si dà alla fuga (la pena è aumentata da un terzo a due terzi e comunque non può essere inferiore a cinque anni in caso di omicidio e a tre anni in caso di lesioni)

Qualora l’evento (morte o lesioni personali) non sia esclusiva conseguenza dell’azione o dell’omissione del colpevole, la pena è diminuita fino alla metà.
Qualora il conducente cagioni la morte di più persone si applica la pena che dovrebbe infliggersi per la più grave delle violazioni commesse aumentata fino al triplo.
La pena massima applicabile è comunque quella della reclusione di anni diciotto.

 

  • SANZIONI LESIONI STRADALI GRAVISSIME
    Sanzione base: da 3 mesi a 1 annoTasso alcolemico superiore a 0,8 g/l: da 2 a 4 anni
    Guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope: da 2 a 4 anni
    Guida in centro urbano a velocità superiore a 70 Km/h: da 2 a 4 anni
    Attraversamento di un incrocio con il semaforo disposto al rosso: da 2 a 4 anni
    Circolazione contromano: da 2 a 4 anni Inversione di marcia in prossimità di intersezioni, curve o dossi: da 2 a 4 anni
    Sorpasso in corrispondenza di un attraversamento pedonale: da 2 a 4 anni
    Sorpasso in corrispondenza di linea continua: da 2 a 4 anni
    Guida in stato ebbrezza grave (oltre 1,5 g/l): da 4 a 7 anni
    Autisti professionisti in stato di ebbrezza media oltre 0,8 g/l: da 4 a 7 anni
    Autisti professionisti in stato di alterazione da sostanze stupefacenti: da 4 a 7 anni.

 

Per concludere: l'omicidio e le lesioni personali stradali comportano sempre la sanzione accessoria della revoca della patente.
In caso di omicidio stradale, è possibile conseguire la nuova patente solo dopo quindici anni; cinque anni in caso di lesioni stradali. Nei casi più gravi, come la fuga del responsabile, per avere la patente si arriva ad attendere fino a trent’anni.
Per i titolari di patente straniero il prefetto del luogo della commessa violazione adotta un provvedimento di inibizione alla guida sul territorio nazionale valido per il medesimo periodo sopra indicato per la revoca della patente italiana.

Contatta l'avvocato

Invia la richiesta via eMail

Richiesta parere
via eMail

Fissa un appuntamento telefonico

Appuntamento
al telefono

 

Fissa un appuntamento in studio

Appuntamento
in studio

Sedi

73100 Lecce, LE
Piazza Mazzini, 72
74015 Martina Franca, TA
Via S. Quasimodo, 12

drLogo

Contatti

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Mobile +39.320.7044664