La LEGGE 29 maggio 2017 n. 71 in materia di “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo” consente ai minori di chiedere l'oscuramento, la rimozione o il blocco di contenuti a loro riferiti e diffusi in via telematica che ritengono essere atti di cyberbullismo.

Nello specifico un minore, con più di 14 anni, vittima di bullismo sul web può chiedere direttamente al gestore del sito internet o del social network la rimozione di foto, video imbarazzanti o offensivi, pagine web e post in cui si è oggetto di minacce, offese o insulti. In caso si tratti di vittima under 14 il reclamo deve essere inoltrato dai genitori.

Qualora la richiesta non venga soddisfatta, ci si può rivolgere al Garante per la protezione dei dati personali il quale ha predisposto il MODULO da compilare e inviare a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'Autorità è tenuta a decidere su detta istanza entro 48 ore dall’invio della segnalazione mediante il rigetto del reclamo oppure, esaurita l’istruttoria preliminare, attraverso l'adozione di un provvedimento, che prescriva il divieto o il blocco dei contenuti sul sito internet o social network. Inoltre, nei confronti di chi non rispetta le misure disposte dal Garante potranno essere applicate le sanzioni previste dal Codice Privacy.

Sei vittima di bullismo e vuoi saperne di più?

Contatta lo Studio oppure scrivi su telegram/whatsapp 320.7044664

Contatta l'avvocato

Invia la richiesta via eMail

Richiesta parere
via eMail

Fissa un appuntamento telefonico

Appuntamento
al telefono

 

Fissa un appuntamento in studio

Appuntamento
in studio

Sedi

73100 Lecce, LE
Piazza Mazzini, 72
74015 Martina Franca, TA
Via S. Quasimodo, 12

drLogo

Contatti

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Mobile +39.320.7044664