"Blue Whale Challenge", il discusso 'gioco del suicidio' finito all'attenzione dei media va ad allungare la ormai densa lista delle insidie del web.

Potremmo definirlo un'evoluzione macabra del cyberbullismo poiché ora sanno chi puntare: gli adolescenti. Un gioco perverso fatto di un percorso lungo 50 tappe via via sempre più estreme, basato su regole che inducono il giocatore ad entrare ancora più in depressione fino a togliersi la vita.

La regola principe è: nn rivelare nulla a nessuno, dietro minaccia di pesanti ritorsioni.

Leggi tutto...

La legge inserisce quindi nel Codice penale il delitto di omicidio stradale (articolo 589-bis) attraverso il quale è punito, a titolo di colpa, con la reclusione (di diversa entità in ragione del grado della colpa stessa) il conducente di veicoli a motore la cui condotta imprudente costituisca causa dell’evento mortale.

Cerchiamo di fare chiarezza.

Leggi tutto...

Defalzionare il carico penale delle aule di Giustizia ora si può.
Il Governo ha varata una nuovo  decreto ( in conformità al disposto dell’art. 2, comma 2, della l. n. 67/2014 - deleghe al Governo in materia di pene detentive non carcerarie e di riforma del sistema sanzionatorio) che prevede la modifica e la revisione di disposizioni facenti parte del Codice Penale e di norme contenute in Legge speciali.

Leggi tutto...

Il Legislatore interviene ancora una volta sul PCT attraverso nuove regole che di seguito  esaminiamo.

Leggi tutto...

Il regolamento del Consiglio Nazionale Forense n. 6/2014 in attuazione dell’art. 11 l. n. 247/2012 prevede le nuove modalità per la formazione continua per gli avvocati  in vigore dal 1° gennaio 2015

Leggi tutto...

Il decreto legge 132/2014 sulla giustizia civile ha introdotto una nuova disciplina denominata “convenzione di negoziazione assistita dall’avvocato” che consente risolvere una controversia che riguarda diritti disponibili, senza passare per il processo civile, attraverso l’assistenza obbligatoria dell’avvocato. 

La negoziazione consiste in un accordo, mediante l’assistenza di uno o più avvocati, con il quale le parti convengono al fine di risolvere la controversia in via amichevole. La parte è libera di scegliere se stipulare tale convenzione o meno. In alcuni casi, la parte è obbligata ad invitare la controparte a stipulare la convenzione, pena l’improcedibilità della successiva domanda giudiziale.   La disciplina si applica:
– dal 13 settembre 2014 in via facoltativa;
– decorsi 90 giorni dalla entrata in vigore della legge di conversione in via obbligatoria.

Leggi tutto...

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un ddl che  modifica l’art. 143 bis del codice civile. Il disegno di legge contiene disposizioni in materia di attribuzione del cognome ai figli.

Leggi tutto...

Omicidio colposo all’automobilista anche se il centauro travolto non si è fermato allo stop. Responsabilità al 50% nonostante la precedenza: il guidatore va troppo veloce prima dell’incrocio e non frena abbastanza né sterza per evitare lo scontro.

Cassazione, sentenza 24763/13

Per i Giudici di legittimità infatti, “se è vero che nel determinare la durata della sospensione della patente di guida - sanzione che, data la natura amministrativa attribuitale, rimane estranea al ‘patteggiamento’- il giudice dispone di un potere discrezionale, è altresì vero che, comunque, allorché intenda fissarla in misura notevolmente distante dai minimi previsti dalla legge, o addirittura nei massimi, come nel caso di specie, ha il dovere di indicare le ragioni della sua decisione”.

Leggi tutto...

La Cassazione con sentenza n. 18749 del 29.04.2013 ha stabilito che Colui il quale raccoglie dalla strada un cane  (o qualsiasi altro animale) non commette reato di appropriazione indebita nel caso in cui esso non venga reclamato, dal legittimo proprietario, entro venti giorni da quando è stato scoperto. 

Leggi tutto...

Esecuzione immediata del decreto che modifica le condizioni di affidamento e assegno. Le Sezioni Unite della Cassazione, con sentenza n° 10064/2013 del 26.04.13 hanno stabilito che è immediatamente esecutivo il decreto del tribunale che modifica le condizioni economiche dei coniugi dopo la separazione o il divorzio, così come lo è il decreto che rivede le disposizioni sull’affidamento dei figli. Questo è da considerare alla stregua del fatto che è altrettanto esecutivo in via immediata il provvedimento emanato dal Presidente del Tribunale nella fase preliminare del giudizio di separazione e divorzio.

Leggi tutto...

Nel momento in cui l'automobilista riceve la notifica di una multa, deve prestare attenzione ad un tranello previsto dalla legge: ovvero “l'invito a comunicare i dati di chi era alla guida del mezzo al momento dell’infrazione” così come previsto dall'art. art. 126 bis cds. Seppur apparentemente trattasi di un invito, nella realtà ha carattere di obbligatorietà, quando non si sia provveduto alla contestazione immediata della contravvenzione. Ciò può portare a multe molto alte, anche oltre mille euro.

Leggi tutto...

Nell'ambito dell'affidamento dei minori e del relativo diritto di visita nell'ipotesi di relazioni conflittuali tra figli e genitori, questi ultimi possono ricorrere alla videoconferenza, al fine di un graduale avvicinamento.

I Tribunali, nello specifico quello di Milan,o con un’ordinanza del 16 aprile 2013, ha affermato che il collegamento audiovisivo può essere utile a ricucire, gradualmente, il rapporto familiare spezzato dalla crisi coniugale. Skype può essere un’opportunità per padri e figli, in un'ottica di riconciliazione.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 3

Contatta l'avvocato

Invia la richiesta via eMail

Richiesta parere
via eMail

Fissa un appuntamento telefonico

Appuntamento
al telefono

 

Fissa un appuntamento in studio

Appuntamento
in studio

Trova

Articoli correlati

    Sedi

    73100 Lecce, LE
    Piazza Mazzini, 72
    74015 Martina Franca, TA
    Via S. Quasimodo, 12

    drLogo

    Contatti

    mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Mobile +39.320.7044664