Con sentenza 20554/2012 la Corte di Cassazione, in materia di responsabilità per cose in custodia, ha affermato che il Comune non risponde del sinistro stradale se il conducente va a sbattere contro lo spartitraffico privo di colonna luminosa. 

La condotta distratta e negligente del conducente, che ha provocato l'impatto con lo spartitraffico segnalato solo con la striscia bianca e privo di colonna luminosa, esonera il Comune da ogni responsabilità per cose in custodia venendo a mancare il nesso di causalità. 

La Corte ha evidenziato che lo spartitraffico era comunque segnalato con la striscia bianca continua, risultando, dunque, irrilevante la mancanza della colonna luminosa arancione per avvertirne la presenza. 
La colpa dell'incidente va riferita alla condotta negligente e distratta. 

La Corte di legittimità ha ricordato che la responsabilità del custode presuppone comunque la prova del nesso casuale. 
(Sentenza 20554/2012)

Contatta l'avvocato

Invia la richiesta via eMail

Richiesta parere
via eMail

Fissa un appuntamento telefonico

Appuntamento
al telefono

 

Fissa un appuntamento in studio

Appuntamento
in studio

Sedi

73100 Lecce, LE
Piazza Mazzini, 72
74015 Martina Franca, TA
Via S. Quasimodo, 12

drLogo

Contatti

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Mobile +39.320.7044664